Prodotto

Il ritrovamento del cadavere di un giovane nobile nelle Fosse del
grano, il deposito delle scorte di grano nella Napoli del Settecento, fa
scattare un’indagine per scoprire il colpevole, affidata al capitano di
giustizia Pietro Trematerra. L’affare è delicato, trattandosi di famiglia
in vista nella società napoletana del tempo e diventa ancora più delicato
quando si scopre che possono essere coinvolte altre famiglie di
antica nobiltà e molto potenti, al punto che il re Carlo III in persona
si interessa dell’evolversi della vicenda, informandosi attraverso il segretario
di Stato Bernardo Tanucci. La trama si sviluppa in una Napoli
popolata da personaggi tipici, appartenenti a tutte le classi
sociali, comprese le suore di clausura di un antico convento, tra colpi
di scena, cunicoli sotterranei, delitti che si susseguono, fino alla soluzione
dell’enigma. Vi sono, insomma, tutti i canoni del giallo classico
in questo racconto che affabula il lettore anche con una diffusa
ironia, mentre inconsueto è il contesto; ma, alla fine, la morale che
si trae da questa favola è che, al di là degli usi e costumi legati alle
varie epoche, i comportamenti umani e le regole sociali sono sostanzialmente
sempre gli stessi.

Il delitto delle Fosse del Grano - Raffaele Zocchi

€ 13,00Prezzo
    Stamperia
    del Valentino

    ©2019 by Stamperiadelvalentino. 

    Seguici

    • Facebook - Grey Circle
    • Instagram - Grey Circle
    • Twitter - Grey Circle