Stamperia
del Valentino

©2019 by Stamperiadelvalentino. 

Seguici

  • Facebook - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle
  • Twitter - Grey Circle

Prodotto

Autore: Paolo Izzo
Sottotitolo: Le feste napoletane, tra paganesimo e cristianesimo. I loro fasti, il loro declino.
Con uno scritto di Gaetano Miranda.
Descrizione: Volume in 8° (cm 21 x 15); 299 pagine; alcune illustrazioni in monocromia.
Collana: Sotto il Cappello
ISBN: 978-88-900970-07-2

 

L'animo festaiolo del napoletano, almeno di quello dei secoli passati non è ignoto. Ma quali erano le feste che hanno alimentato quest'aspetto dell'esistenza dei nostri antenati?

Le feste di cui normalmente si parla sono poche, e sempre le stesse: il Carmine, San Gennaro, Montevergine la Madonna dell'Arco, Piedigrotta. Ebbene sono centinaia le feste napoletane di cui si è persa ogni traccia.

Sono feste religiose, certo, ma anche laiche. Spesso - ma non sempre - traggono origine da matrici greche e latine, ma anche questo è l'aspetto piu' scontato. La realta' è che Napoli - negli ultimi milleseicento anni - hn generato una quantita' inimmaginabile di ricorrenze, con forte caratterizzazione locale o addirittura sconosciute altrove.

Un lavoro cosi' completo su un argomento tanto interessante non ci risulta sia stato mai prodotto. In trecento pagine, ed anni di ricerca e di lavoro, sono emersi aspetti insospettabili ed appassionanti sull'argomento. Corredato da molte ed inusuali illustrazioni al tratto d'epoca, e da una nutrita appendice bibliografica (oltre cento i volumi consultati, buona parte dei quali del '700 e dell'800) questo libro si presenta come un episodio unico ed irrinunciabile per chi ami profondamente le radici della citta' partenopea, o sia semplicemente motivato da esigenze di ricerca e di approfondimento storico-antropologico.

Le Feste Negate - Paolo Izzo

€ 30,00Prezzo